È un bel giorno per l’integrazione europea: i capi di Governo hanno dato il via libera al Recovery Fund. Utilizzerà fondi raccolti congiuntamente dagli Stati europei, e servirà a finanziare il piano di ricostruzione dell’economia europea. Si tratta di un grande successo della coalizione dei Paesi mediterranei e dimostra che si può sfondare il muro del rigore dei nordici. L’epoca dell’austerità è finita. Ora dobbiamo assicurarci che i fondi arrivino al più presto e che vengano spesi bene. Mi auguro che il governo sappia utilizzarli per stimolare la ripresa economica di cui abbiamo bisogno. Dal punto di vista europeo, la battaglia ora si sposta sulle risorse del bilancio UE. Al Parlamento siamo agguerriti, ci assicureremo che sia il bilancio europeo più ambizioso mai realizzato.

Menu